L’azienda aderente si impegna a dare sostanza ai seguenti comportamenti

 

  1. Conduzione del vigneto con tecniche a basso impatto ambientale;

  2. Riduzione delle risorse utilizzate;

  3. Tracciabilità delle pratiche svolte in vigneto e in cantina;

  4. Sostenibilità economica ed innovazione;

  5. Rispetto del paesaggio e della biodiversità;

  6. Rispetto del lavoratore e sua sicurezza;

  7. Nessun utilizzo di prodotti residuali, di mancozeb e prodotti appartenenti alle classi tossicologiche T+, T, Xn;

  8. Nessun utilizzo dei fitofarmaci dannosi per la salute umana, identificabili con le frasi di rischio (R 40, R 48, R 60, R 61, R 62, R 63, R 66, R 67, R 68);

  9. Nessun utilizzo di additivi enologici OGM e allergeni e pratiche di forzatura enologica;

  10. Riduzione della quantità di solfiti ammessi;

  11. Corrispondenza organolettica e varietale dei vini prodotti;

  12. Superamento del controllo multi residuale di tutti i vini aziendali;